Il progetto Tirana 100 nasce come uno dei tanti progetti di Toena sh.p.k  che mira a portare alla sua communita di lettori e sostenitori preziosi pensieri, interventi spirituali e mentali tramite il libro, l’arte, la cultura e tante altre discipline umanistiche per aprire un dialogo o un dibattito grazie alle incredibile persone ed istituzioni che abbracciano la nostra filosofia e contribuiscono a rafforzare le nostre idee alla loro implementazione.

Tirana 100 l’applicazione è stata creata con l’intento di offrire al turista italiano la possibilità di usufruire di un modo per conoscere la nostra capitale, tramite diverse categorie di attrazioni e siti turistici, nonché  monumenti, piazze e tanto altro ancora. Questa applicazione interattiva svolge due importanti funzioni, dare informazioni al turista sui luoghi o edifici in cui entra, la loro storia e l’importanza che assume la loro esistenza e permanenza nella nostra capitale e anche orientare un turista che ben poco conosce Tirana a trovare la sua destinazione tramite l’aiuto di Google Maps collegato all’applicazione web.

Inoltre, il turista potrà cercare in diverse istituzioni culturali, info point e librarie Tirana 100 il volume preparato con cura dalla sua autrice Ana Shpuza, architetto fortemente legata sia personalmente che professionalmente con Tirana ed Italia in cui il turista-lettore potrà trovare degli approfondimenti importanti di carattere, architettonico, urbanistico, storico e sociali di Tirana dai suoi albori fino al futuro.

Tirana 100 – Passeggiata nella storia urbana della città” vuole celebrare la storia di Tirana ripercorrendo come una passeggiata nella storia la sua evoluzione urbanistica. La “passeggiata” segue un percorso basato sugli eventi storici e politici più rilevanti che hanno plasmato l’urbanistica e le architetture della città dalla formazione del primo insediamento urbano nel territorio di Tirana, fino al consolidamento della sua struttura attuale.

Questo progetto è stato realizzato grazie al finanziamento e alla collaborazione tra: Toena Shpk, Il Ministero Albanese del Turismo e dell’Ambiente, L’Istituto Italiano di Cultura a Tirana, Il Municipio di Tirana.