Il Museo Storico Nazionale

Il Museo storico nazionale (in albanese: Muzeu Historik Kombëtar) a Tirana, in Albania, è il più grande museo del paese. È stato inaugurato il 28 ottobre 1981 e occupa 27.000 metri quadrati, mentre 18.000 metri quadrati sono a disposizione per esposizioni. Il museo è stato progettato dall’architetto albanese Enver Faja.

La costruzione del museo ha richiesto la demolizione dell’ex Palazzo comunale di Tirana. Il gigantesco mosaico che appare all’ingresso principale, realizzato da diversi artisti contemporanei, è intitolato Gli albanesi, e rappresenta il popolo albanese nella storia.

Il Museo storico nazionale albanese comprende le seguenti sezioni: antichità, medioevo feudale (sia una ricostruzione storica del periodo di Skanderberg, sia una la collezione di icone più importante del paese, con un cospicuo numero di capolavori del pittore greco-albanese Onufri), cultura albanese, diaspora arbëreshe, rinascita romantica nazionale (rilindja), la partecipazione albanese alla Rivoluzione Spagnola del ’36, la resistenza partigiana al nazi-fascismo nella seconda guerra mondiale e il periodo dello stato comunista. Vi si trova inoltre una sezione di storia filatelica, una dedicata a Madre Teresa e una alla visita di Giovanni Paolo II in Albania.

Orari apertura:

Martedi – Sabato: 10.00-17.00

Domenica: 09.00-14.00

Contatto: +355542223977