La piramide

La Piramide di Tirana (Albania: Piramida) è una struttura e un ex museo situato a Tirana, la capitale dell’Albania.

Il 14 ottobre 1988, la struttura è stata aperta come Museo Enver Hoxha, che originariamente fungeva da museo sull’eredità di Enver Hoxha, il leader di lunga data dell’Albania comunista, morto tre anni prima. La struttura è stata co-progettata dalla figlia di Hoxha, Pranvera Hoxha, un architetto, e da suo marito Klement Kolaneci, insieme a Pirro Vaso e Vladimir Bregu. [1]

Una volta costruita, si diceva che la Piramide fosse la struttura individuale più costosa mai costruita in Albania.

Nel 2018 c’è un progetto che mira a restituire l’edificio al pubblico. Aprendo il piano terra da tutti i lati la struttura diventa trasparente. Rendendo il tetto della facciata accessibile e scalabile appare una nuova prospettiva sulla città e inondando di verde l’interno dello spazio l’oggetto diventa tutt’uno con l’ambiente circostante.