Il Parco Nazionale di Dajti

Il Parco Nazionale di Dajti  (albanese: Parku Kombëtar i Malit të Dajtit) è un parco nazionale istituito nel 1966 nell’Albania centrale, che si estende su un’area di 293,84 km2 (113,45 miglia quadrate) dal 2006. Il parco si trova a 40 km (25 miglia) a est del Mare Adriatico e 26 km (16 miglia) a est di Tirana.  L’area è sotto la giurisdizione condivisa tra l’Agenzia albanese delle aree protette (AKZM) e l’Agenzia dei parchi e delle attività ricreative del comune di Tirana (APR). È adiacente al Parco Nazionale del Passo Shtamë a nord-ovest, al paesaggio protetto di Kraste-Verjon a ovest e al paesaggio protetto di Mali me Gropa-Bizë-Martanesh a est. Il parco è caratterizzato da una topografia estremamente frammentata e aspra che crea condizioni favorevoli per una grande diversità di ecosistemi e biodiversità.

L’Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN) ha classificato il parco come categoria II. Il parco è stato riconosciuto da Plantlife come Importante Area Vegetale di importanza internazionale.

Nel 2019 è stato aperto il nuovo centro di informazioni turistiche del Dajti Mt National Park, situato vicino alle torri TV e Radio lungo la strada SH47 a Fushe Dajt.

La zona è nota per la funivia Dajti Ekspres e il parco avventura, oltre ai tradizionali ristoranti della zona che servono piatti locali secondo la tradizione slow food.