Il Museo della Donna a Tirana

Il Museo della donna è un racconto della storia delle donne albanesi attraverso eventi noti e sconosciuti. La donna in questo museo viaggia indietro nel tempo dall’antichità e appare attraverso oggetti, documenti e foto verso l’obiettivo che il museo si pone: scoprire al meglio il ruolo della donna nella società, nella famiglia, nel monologo con sé stessi e nel dialogo con l’uomo.

Abiti, oggetti personali, borse e cappelli, sono una piacevole scoperta per chi non conosce l’Albania degli anni ’20 -’30, mentre vari documenti e pubblicazioni dimostrano che la storia dei veri intellettuali è iniziata ancor prima della creazione dello Stato albanese.

Nella piccola area di un appartamento costruito negli anni ’60, i visitatori scopriranno un vasto mondo di passione, creatività e forza delle donne.

Il museo attribuisce particolare importanza all’istruzione; le scolaresche ei giovani sono sempre i benvenuti non solo come visitatori ma anche come dibattitori sui temi del ruolo delle donne nella società.

Il Museo delle Donne (MiG) è un’iniziativa individuale di Elsa Ballauri, giornalista, attivista per i diritti umani e collezionista

Orari apertura:

Lunedi – Venerdi: 10.00-17.00

Sabato: 10.00-16.00