Il mosaico di Tirana

Il mosaico di Tirana (albanese: Mozaiku i Tiranës) è un punto di riferimento a Tirana, in Albania.

Si ritiene che facesse parte di una casa romana del III secolo, chiamata dagli archeologi locali la “Villa rustica”. Successivamente, nel V e VI secolo, intorno a questo sito fu costruita una Basilica paleocristiana. È stato dichiarato monumento culturale di prima categoria nel giugno 1973.

Le rovine di questa Basilica Paleocristiana furono scoperte nel 1972. Nel 2002, alcuni altri oggetti furono trovati intorno alle rovine della casa, e oggi formano il Complesso Archeologico del Mosaico di Tirana. È l’unico monumento archeologico all’interno della città. Alcuni degli antichi mosaici scoperti nel sito che presentano diversi motivi geometrici e raffigurano pollame e pesce. È stato riaperto al pubblico il 23 gennaio 2010.